Trichet: “La situazione peggiora”. Oggi in Grecia Troika conclude.

11 ottobre 2011
Di

Jean Claude TrichetJean Claude Trichet, presidente della Bce, in un’audizione al Parlamento Ue ha dichiarato: “La crisi, che ora è sistemica, nelle ultime tre settimane è peggiorata e le istituzioni devono agire rapidamente, senza ulteriori ritardi che altrimenti aggraveranno la situazione”.Per Trichet “il rinvio del vertice Ue è utile se la Ue sarà finalmente in grado di trovare risposte chiare ai due problemi urgenti, la crisi dei debiti e la ricapitalizzazione delle banche, su cui abbiamo i minuti contati”. Mentre  il presidente dell’Eurogruppo, Jean-Claude Juncker, in una intervista alla Televisione austriaca, ha detto che i creditori della Grecia potrebbero avere, o meglio, subire svalutazioni superiori al 60%. Gli investitori privati potrebbero perdere anche oltre il 60%.

I rappresentanti della troika (Fmi, Ue e Bce) dovrebbero concludere oggi il controllo sull’andamento dell’economia greca e preparare il loro rapporto, dal quale dipenderà la concessione della sesta tranche da 8 miliardi di euro parte del primo pacchetto d’aiuto concesso alla Grecia. Il governo ha presentato in Parlamento un disegno di legge con il quale spera di reperire per il 2012 circa sei miliardi di euro che, secondo i rappresentanti dei creditori, mancano dal bilancio. Intanto: avvio in ribasso per Piazza Affari. Il Ftse Mib cede lo 0,41% a 16.032 punti e il Ftse All Share arretra dello 0,37% a 16.719 punti.Apertura negativa per la Borsa di Londra. L’indice Ftse-100 cede lo 0,26% a quota 5.326.La Borsa di Parigi apre in territorio negativo, con il Cac-40 che cede lo 0,36% a 3.151 punti.Il Ftse Mib ha riconquistato così la soglia dei 16 mila punti.

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Lascia una risposta



Letture