Obbligazione Banca IMI a tasso misto 11/2017

27 gennaio 2011
Di

Banca IMIIn data 27 gennaio 2011, sbarca sul mercato telematico delle obbligazioni il nuovo strumento di Banca IMI, la nuova obbligazione “Banca IMI Tasso Misto 10 Novembre 2017” con codice ISIN IT0004648694. Il rating dell’emittente è stato valutato da Moody’s in Aa3 al 24/06/2009 da Standard & Poor’s in A+  al 23/04/2010 e da Fitch Ratings in AA- al 09/09/2008.

L’obbligazione di Banca IMI ha data di godimento 10 novembre 2010 e una scadenza, con rimborso alla pari, in data 10 novembre 2017. La durata di questo strumento risulta quindi pari a sette anni. L’importo minimo di negoziazione è pari ad euro 1000.

L’obbligazione durante l’arco di vita produrrà sette cedole annuali, di cui le prime due a tasso fisso e le rimanenti cinque a tasso variabile.
I primi due anni, 2011 e 2012, vedranno corrisposti interessi cedolari pari al 2,2%, ossia 22 euro per obbligazione con valore nominale di 1000 euro.
I rimanenti cinque anni, vedranno corrisposte cedole a tasso variabile con cadenza sempre annuale, ma indicizzate all’EURIBOR 6 mesi. Non sono previsti livelli di tassi minimi o massimi e assente è anche lo spread. Fattore di partecipazione pari a 1.10 (110%).

L’obbligazione di Banca IMI a Tasso Misto risulta quindi adatta per chi prevedesse, dopo i prossimi due anni, un innalzamento dei tassi di interesse e volesse tenere adeguato il flusso cedolare alla nuova realtà economica.

Tag: , , ,

Lascia un commento



Letture