FED: avanti con gli stimoli, economia troppo incerta

27 gennaio 2011
Di

Federal ReserveNella riunione di ieri, 26 gennaio, del FOMC, il Federal Open Market Committee, è risultata predominante l’idea che l’economia stia continuando ad espandersi ad un tasso  troppo basso per poter consentire un miglioramento consistente per la situazione del mercato lavorativo. Tutti i membri sono risultati concordi in ciò, e pertanto la politica monetaria di stimolo, attuata dalla Federal Reserve, proseguirà sulla sua strada con il riacquisto di 600 miliardi di dollari di Treasuries.

Il comunicato afferma poi che sebbene i consumi delle famiglie siano aumentante nella fine dello scorso anno, restano comunque limitate dall’alto livello di disoccupazione e dalla poca crescita dei salari unitamente alla ristrettezza della politica di credito.

La situazione economica caratterizzata da un eccessivamente basso livello di inflazione e dall’alta disoccupazione, rende difficile il mandato della banca centrale americana di favorire un andamento stabile dei prezzi unito ad una piena occupazione. Il progresso verso gli obiettivi fissati risulta estremamente lento.

La Federal Reserve ha lasciato invariati i tassi di interesse nella fascia tra lo 0 e lo 0,25%, situazione che perdura sin dal dicembre 2008.

Tag: , , , ,

Lascia un commento



Letture