Economia americana in crescita del 3,2%

28 gennaio 2011
Di

Pil USAL’ultimo quarto del 2010 è stato un trimestre decisamente positivo per l’economia a stelle e strisce, spinta da una crescita della spesa dei consumatori a livelli record negli ultimi 4 anni.

Il PIL ha fatto così segnare il +3,2% annualizzato, solo di poco inferiore alle aspettative degli economisti che si aspettavano in media un rialzo attorno al 3,5% dopo l’espansione del 2,6% nel terzo trimestre dell’anno passato.  L’intero 2010 mostra pertanto una crescita economia pari al 2,9%, la maggiore dal 2005 e dopo un 2009 che aveva invece visto una contrazione economica di 2,6 punti percentuali.

A supportare questa crescita del PIL, ci sono stati in contemporanea livelli record della spesa dei consumatori che ha fatto registrare un +4,4% nell’ultimo quarto dell’anno (il valore maggiore dal 2006) e un aumento dell’esport che ha permesso un maggior ripianamento della bilancia commerciale. La spesa al consumo e le esportazioni hanno contribuito rispettivamente ad un aumento del 3,04% e del 3,44% del PIL, per le esportazioni il contributo più grande dal 1980.

In salita anche la fiducia dei consumatori che si attesta oltre le aspettative con un 74,5 e in salita anche rispetto al mese precedente che vedeva attestarsi la fiducia sul livello di 72,7.

L’economia pare dunque in grado di sostenersi e il mancato aumento delle scorte, a fronte di vendite così elevate, fa ben sperare per un possibile ulteriore aumento della produzione.

Tag: , , ,

Lascia un commento



Letture