Analisi tecnica settimanale per le maggiori valute

29 gennaio 2011
Di

EUR/USD
L’euro, in salita contro il dollaro, dopo l’uscita dal movimento laterale in essere da circa un mese e mezzo, trova uno stop attorno a 1.3760. La notizia positiva riguardo l’andamento del PIL americano permette alla divisa a stelle e strisce di riguadagnare terreno contro la moneta del vecchio continente. Evidente sul grafico daily la candela nera che, meglio analizzata nel grafico a 4 ore, segna la rottura di un trend rialzista in essere dal superamento della resistenza a 1.34. Con il raggiungimento del livello 1.3760 si è anche effettuato quello che è il ritracciamento del 61.8% rispetto al precedente movimento ribassista nato ad inizio novembre.
Il movimento al ribasso potrebbe ora andare a testare come primo livello di supporto l’area attorno 1.34 per procedere ad una sua rottura verso 1.33. Solo al di sopra di 1.3650 si potrebbe sperare per un ritorno verso gli ultimi massimi a 1.3760 per poter poi alla loro rottura riprendere un movimento rialzista.

Analisi tecnica euro dollaro daily 29 01 2011

EUR/GBP
L’euro contro la sterlina rimanse sempre incanalato a livello settimanale in un trend al ribasso. Con le ultime sedute si è rotta la trendline ribassista che si originava a inizio ottobre spingendo il cambio attorno 0.8670, da dove ha poi però ripiegato fino a 0.8580.  Un nuovo rialzo lo si avrebbe al superamento rispettivamente delle resistenze a 0.8670 e 0.87. Il movimento però andrebbe poi ad incontrarsi con quella che è la trendline che delimita il movimento ribassista degli ultimi mesi. Al ribasso un primo supporto lo si incontra a 0.8550 e sarà utile oserrvare la reazione del prezzo in quella posizione per  capire se potranno materializzarsi nuovi ribassi in favore della sterlina con movimento verso area 0.85 e 0.8450.

Analisi tecnica euro sterlina daily 29 01 2011

GBP/USD
E’ evidente nel cambio sterlina-dollaro, come negli ultimi mesi sia visibile una formazione triangolare, ora molto vicina al proprio vertice. Ora a 1.5860, il cambio dovrà oltrepassare le resistenze a 1.60 e 1.6050 prima di poter salire ulteriormente verso quella che è la trendline che superiormente delimita la formazione triangolare. Al ribasso, alla rottura di area 1.58 si può puntare verso 1.5750 prima di ulteriori discese verso 1.5660. Ulteriormente al di sotto da considerare sarà la presenza di quella che è la linea di tendenza che costituisce il lato inferiore del triangolo. Sarà utile monitorare l’andamento per cogliere un’eventuale spinta direzionale qual’ora la tendenza dovesse definirsi.

Analisi tecnica sterlina dollaro daily 29 01 2011

USD/JPY
L’andamento sottostante al cambio a livello mensile e settimanale risulta sempre volto al ribasso, tuttavia a livello giornaliero si può notare una pausa del movimento che lateralizza formando una figura triangolare. Ribassi si avrebbero alla rottura del supporto in area 81.80 e potrebbero indirizzarsi vero area 81.30 e 81. Da considerare comunque la linea di tendenza che costituisce il lato inferiore del triangolo come possibile zona di rimbalzo. Ulteriormente al ribassi si potrebbe puntare verso 80.50, 80.40 e 80.25. Possibili rialzi si potrebbero considerare oltre il livello 83, ma anche qui è vicina la trendline che contiene al ribasso il movimento. L’ultimo periodo ha visto un’oscillazione tra i livelli di 81.80 e 83 e se continuasse potrebbe essere sfruttata per un’operatività all’interno del range in questione.

Analisi tecnica dollaro yen daily 29 01 2011

Tag: , , , ,

Lascia un commento



Letture