Fiat: calano le immatricolazioni, nuovo crollo di mercato

1 febbraio 2011
Di

Il mercato dell’auto ha subito un nuovo crollo nel mese di gennaio: già a dicembre era stato registrato un -21,7%, ma i dati del primo mese dell’anno vedono appena 164.356 immatricolazioni di nuovi mezzi, con un calo del -20,7% rispetto al gennaio 2010. I trasferimenti di proprietà di auto usate sono invece aumentati di circa il 10%, per cui le auto nuove che sono state vendute a gennaio costituiscono appena il 31,06% del volume globale.

In linea con i primi dati dell’anno Fiat registra un calo sostanzioso rispetto a gennaio 2010, facendo peggio del mercato per cui il calo registrato nelle immatricolazioni è stato del 27,7%; la quota di mercato è scesa sotto al 30% (rispetto al 32% di un anno fa). I rappresentati dell’azienda hanno voluto precisare: “i dati di gennaio mettono in evidenza il positivo trend in recupero degli ultimi mesi del 2010: infatti, Fiat Group Automobiles aveva ottenuto una quota del 27,5 per cento a ottobre, del 28,5 per cento a novembre e del 29,7 per cento in dicembre”.

Il brand Lancia registra una quota del 4,3%, uguale a quella dell’anno precedente, mentre continua la crescita, registrata negli ultimi mesi, dell’Alfa Romeo, salita al 4% circa.

Tag: , , , , ,

Lascia un commento



Letture