Apple: gli azionisti chiedono un piano di successione

7 febbraio 2011
Di

AppleSconcerto in merito a questa notizia, terribile, in generale, soprattutto per gli azionisti, che prevedono un futuro incerto per Apple ora che avanza l’ipotesi dell’abbandono dell’Azienda da parte di Steve Jobs. Arriva la richiesta da parte dell’Institutional Shareholder Services, societa’ di consulenza delle raccolta di deleghe tra gli shareholder,di avanzare ed appoggiare la richiesta  degli azionisti di essere informati in merito ad un piano di successione riguardante l’Azienda Apple.

Ormai è pubblica la notizia che Steve Jobs si è visto costretto a ritirarsi per motivi di salute, ma gli azionisti navigano nello sconcerto perchè nessuna indicazione è stata data relativa al possibile piano di passaggio di consegne, non si attende infatti un nome, di un possibile successore, ma notizie in merito alla strategia che l’ Azienda intende attuare. Il 23 febbraio avra’ luogo l’assemblea annuale, all’ordine, gli sviluppi e le caratteristiche del ceo che integrano la strategia di Apple, ed un rapporto annuale anche su questo importante aspetto, mentre il consiglio di amministrazione di Apple ha bocciato sul nascere questa richiesta invitando a votare contro la mozione dichiarando che “ il board è gia’ venuto incontro a diverse delle richieste, come quella di definire i candidati interni o quella di realizzare una revisione annuale del piano di successione nel top management”, quello che Apple vuole evitare è che da una simile notizia, i concorrenti, possano sentirsi in qualche modo avvantaggiati sul mercato.

Apple non intende in nessun modo privilegiare tutti coloro che si sentano in dovere o diritto di violare la privacy e la vulnerabilita’ di Jobs, per trarne dei vantaggi, mentre gli azionisti chiedono che il consiglio di amministrazione rassicuri i risparmiatori , e soprattutto garanzie di fiducia. La sola certezza, che porterebbe ad una stabilita’ anche dell’ Azienda, nasce dalla richiesta di nominare subito il successore, soprattutto perchè le notizie trapelate sullo cattivo stato di salute di Jobs hanno avuto incidenze negative sul titolo. Nel frattempo continua l’attesa.

Tag: , , ,

Lascia un commento



Letture