Pronti contro termine

1 dicembre 2008
Di

Con l’espressione pronti cotro termine si indicano le operazioni medianti le quali un soggetto vende a pronti una determinata quantità di titoli o valuta e contemporaneamente riacquista a termine dalla medesima controparte un pari quantitativo di titoli o valuta della stessa specie a un prezzo prestabilito.

Dalla parte del risparmiatore possono essere distinti due casi:

  • impiego della liquidità: il risparmiatore acquista da una banca o da un intermediario finanziario “a pronti”, cioè pagando subito in contanti, un certo importo di titoli (essenzialmente titoli di Stato) o valuta, che la banca o l’intermediario finanziario si impegna a riacquistare entro una certa data ravvicinata (“contro termine”) e a un prezzo prefissato;
  • utilizzo dei titoli o valuta per ottenere un prestito in denaro: si effettua l’operazione inviersa, è il risparmiatore che cede alla banca o all’intermediario finanziario i suoi titoli o valuta con la promessa di riacquistarli.

L’operazione si formalizza con l’emissione di due distinti fissati bollati: uno per la compravendita a pronti e uno per quella a termine. Il secondo fissato bollato sarà emesso contestualmente, oppure al termine convenuto per il riacquisto, e apparirà allora come operazione di acquisto titoli o valuta per contanti.

Il prezzo “a pronti” viene fissato sulla base del valore di mercato del titolo o valuta maggiorato del rateo di interesse. Il prezzo “a termine” viene determinato capitalizzando il prezzo “a pronti” in base al saggio di interesse convenuto tra le parti. Date le finalità delle operazioni il tasso di interesse risulta essere correlato con i tassi di interesse prevalenti sul mercato monetario. Il rendimento è determinato dalla differenza tra prezzo d acquisto e prezzo di vendita dei titoli stessi.

Formula per la determinazione del prezzo a termine.

Pt = [(Mi x ng x t)/ 36500] + Mi – R.F.

Dove Pt è il prezzo a termine, Mi è il montante iniziale = al prezzo a pronti + rateo, R.F. è il rateo finale, ng il numero di giorni e t il tasso di interesse.

Tag: , ,

One Response to Pronti contro termine

  1. Pronti contro termine CheBanca | FinanzaOk il 22 gennaio 2011 in 08:20

    […] CheBanca, i risparmiatori possono accedere oltre al classico deposito o deposito vincolato anche ai Pronti contro Termine […]

Lascia un commento



Letture