Astaldi si aggiudica metro Bucarest

18 febbraio 2011
Di

Astaldi ha ottenuto il contratto che equivale alla progettazione e alla realizzazione del Lotto 1 Stazione Doamenei-PS Opera della nuova Linea 5 della Metropolitana di Bucarest. La quota della societa’ è del 39% mentre il valore complessivo equivale a 215 milioni di euro.

I lavori avranno inizio entro la prima meta’ dell”anno e la durata è prevista per oltre un anno. Metrorex è la committente dell’iniziativa, nonchè il gestore della Municipalita’ di Bucarest il quale da capo al Ministero dei Trasporti e delle infrasrtutture locale. Astaldi risulta essere l’azienda principale con il 39%, insieme con la FCC spagnola e due delle imprese del luogo. Attualmente Astaldi, risulta impegnato nell’ammordenamento della tratta ferroviaria Bucarest-Costanza, si parla di 178 milioni di euro, e nella costruzione del ponte di Basarab, equivalente a 120 milioni di euro.

La leadership di Astaldi , confermata nel settore delle metropolitane detiene un esito positivo in Borsa e sale del 2% a quota 5,65 euro; Unicredit emana una nota dove risulta il portafoglio ordini (potenziale) della societa’ a circa 20 miliardi di euro. Le costruzioni di aereoporti e quindi la gestione per Unicredit rappresenterebbe un ulteriore rinforzo per la futura crescita del gruppo, mentre le rivolte in Nord Africa non sembrano rappresentare un problema, tanto che la stima di Unicredit che riguarda il corrente anno, del debito netto risulta pari a 5oo milioni di euro, cifra condivisa anche dal management. Un’ulteriore stima di Unicredit prevede una crescita su base annua dell’8,5%, in conclusione, la nota della banca conclude dichiarando “ribadiamo la nostra posizione positiva su Astaldi, confermiamo il rating buy ed il target price a 6,6 euro, crediamo che la performance dell’azione sara’ principalmente guidata dagli ordini nei prossimi mesi”.

Tag: , , , , ,

Lascia un commento



Letture