Benefit Aziendali 2.0

26 febbraio 2011
Di

lavoratori nella piazza virtuale Iep

Le imprese fanno “rete” sugli sconti, una specie di forma di baratto 2.0! Si tratta si una nuova iniziativa di alcune grosse societa’ italiane alla caccia di benefit per i propri dipendenti.

Sotto il coordinamento di Euidaimon, alcune grandi industrie, tra cui Edison, Wind, Mediaset, De Agostini, Martini & Rossi, Merck Serono, Telecom Italia, Intesa San Paolo, Skt,Lavazza, hanno deciso di creare una piattaforma su cui condividere i loro servizi ad un prezzo molto scontato per i rispettivi dipendenti. L’obiettivo è quello di fornire servizi e prodotti scontati utilizzando la propria produzione interna: telecomunicazioni, alimentari,bollette elettriche e abbonamenti vari possono essere forniti con facilitazioni di vario tipo.

La linea guida seguita per selezionare le aziende ed i prodotti è l’interesse esteso degli utenti, pari ad almeno il 50%. Oltre 200 mila dipendenti beneficiano ad oggi di forti sconti di prezzo, ben al di sotto della migliore offerta del mercato, sui prodotti delle aziende aderenti al criterio. Le offerte di servizi e prodotti di Edison, Wind, De Agostini, Lavazza, sono aggiornati di settimana in settimana. Il principio dell’iniziativa è quello di aumentare il potere d’acquisto dei lavoratori fornendo loro un paniere con prodotti e servizi interessanti, con un elevato indice di gradimento.

Molto esaustiva la spiegazione che ha dato in merito, Alberto Perfumo, amministratore delegato di Eudaimon “da un’indagine che abbiamo condotto, vengono ritenuti utili ed interessanti per una percentuale molto al di sopra del 50%, in network è stato chiamato Iep che sta per imprese e persone in quanto l’idea di fondo è quella di valorizzare il welfare aziendale come leva competitiva per le imprese e contributo responsabile per il miglioramento della societa’ da parte delle imprese che hanno interesse al benessere dei propri collaboratori”.

Tag: , , , , , ,

Lascia un commento



Letture