Negli USA fa il suo esordio l’iPad2

12 marzo 2011
Di

L’iPad2 arriva negli scaffali dei negozi Usa. La nuova versione del tablet di Apple sta facendo il suo esordio: nella catena di più di 300 Apple store, nel negozio online di Apple, ma anche nelle catene della grande distribuzione: Best Buy, Wal-Mart e Target. In Italia e nel resto del mondo arriverà il 25 marzo. La casa della mela stima un totale di vendite, circoscritte nel primo weekend, di 600.000 copie.

Brian Marshall, analista di Gleacher & co, prevede oltre mezzo milione di tablet venduti nelle prime 24 ore. L’iPad2 viene venduto ad un prezzo minimo di 499 dollari (configurazione solo WiFi a 16 Gigabyte di memoria), risultando di un terzo più economico dell’equivalente tablet della concorrenza. La Apple ha utilizzato le economie di scala, per rendere i prezzo del suo nuovo prodotto altamente competitivo: è riuscita a vendere più di 15 milioni del precedente modello in dieci mesi, ed ha investito 5 miliardi di dollari in partnership con i principali produttori asiatici di schermi Lcd e memorie. La visione della Apple di come gestire un’azienda, ha permesso alla stessa di ottenere prezzi nettamente inferiori a quelli di mercato ed a trasmettere il risparmio sul consumatore. Il nuovo modello di iPad ha sorpreso tutti, concerrenza compresa. Alcuni analisti affermano che le previsioni che vorrebbero un calo rapido delle quote di mercato di Apple, considerata l’aggressiva concorrenza di prodotti con a bordo il sistema operativo Android di Google, andrebbero riviste. Anziché calare al 60% entro la fine del 2011, Apple potrebbe mantenere ancora una quota superiore al 70 per cento. L’iPad2 potrebbe vendere fino a 30 milioni di pezzi nel 2011.

Tag: , ,

Lascia un commento



Letture