Marcegaglia: “Impossibile rinunciare al nucleare”

17 marzo 2011
Di

Mentre il governo inizia a dare i primi segnali di cedimento riguardo al proposito compatto di andare avanti per il referendum di giugno sul nucleare, un incoraggiamento a proseguire “nella politica energetica che abbiamo impostato” arriva dal Presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia.

La Marcegaglia ha infatti sostenuto all’assemblea di Unindustria come sia ormai impensabile di poter continuare senza l’apporto energetico di centrali nucleari; ha tuttavia precisato che la direzione in cui deve procedere il Governo riguarda la messa a punto di incentivi più compatibili ed equilibrati sulle energie rinnovabili. Sarà comunque opportuno avere tutti i chiarimenti necessari dal disastro in Giappone prima di proporre soluzioni: l’importante, secondo la Presidente di Confindustria, è “non agire in modo emotivo come l’Italia ha fatto in altre situazioni”.

Prudenza quindi, e non inutile allarmismo: questo l’ammonimento lanciato dalla Marcegaglia, che è poi tornata a sottolineare l’importanza di una buona soluzione sulle energie rinnovabili che faciliti il produttore, il piccolo consumatore e la grande richiesta delle industrie: bisogna assicurarsi come obiettivo di “non dover pagare ulteriori costi in bolletta da qui al 2020”.

Tag: , , , , , ,

Lascia un commento



Letture