Lavoro e Impresa, nuove reti

22 marzo 2011
Di

a Milano i contributi per la creazione di reti

Se è vero che “l’unione fa la forza”, è anche e soprattutto vero che in tempi di crisi nulla diventa importante tanto quanto una chiara e concreta coalizione. Ecco quindi che a Milano, la Camera di Commercio locale ha annunciato la messa a punto di un Bando, con termine di scadenza previsto per il 31 marzo prossimo, col fine di creare reti di imprese. Il fine è quello di concedere i fondi per creare due reti d’impresa composte ciascuna da almeno tre aziende. Chiusi i termini di partecipazione, si passera’ all’analisi delle imprese che hanno aderito al Bando procedendo all’ individuazione dei percorsi che presentano gli obiettivi piu’ idonei a livello industriale. Saranno presi in considerazione e quindi valutati con maggiore ed assoluta attenzione i progetti di rete d’impresa con il maggior numero di aziende, ma anche l’omogeneita’ dei settori di appartenenza, la capacita’ di creare occupazione e l’attenzione sia all’ambiente che alla ricerca.

L’erogazione del contributo sara’ elargita entro il 30 settembre 2011, a fronte del raggiungimento degli obiettivi. Sara’ erogato dall’ Associazione Italiana Politiche Industriali, a copertura del 50% dei costi legati agli interventi previsti e comunque a fronte di un massimale complessivo pari a 27.500 euro. Un altro criterio preferenziale a cui si guardera’, è l’eta’ anagrafica dell’impresa. Saranno dunque avvantaggiati i progetti di aggregazione con almeno due aziende che risultano essere iscritte al registro delle imprese da un tempo non superiore ai tre anni. Potranno siglare, con i contributi stanziati dalla Camera di Commercio di Milano, i due Contratti di Rete messi a Bando, i gruppi di aziende che aventi sede legale in provincia di Milano, e con regolare iscrizione nel registro delle imprese, operano nei settori delle telecomunicazioni, agro-alimentare,informatica,meccanica,elettronica, ma anche settori della meccanica, farmaceutico e chimico-plastico.

Tag: , , , , , , , ,

Lascia un commento



Letture