800 Milioni per Finanziare le Pmi a Unicredit e Sanpaolo

30 marzo 2011
Di

Arrivano per le Pmi italiane, ovvero, per le piccole e medie imprese, 800 milioni dalla Bei, in particolare, la Banca europea ha messo a disposizione di Intesa Sanpaolo 400 milioni per il finanziamento dei progetti delle Pmi. Altri 400 milioni, sono invece stati messi a disposizione del Gruppo UniCredit per finanziare le società di leasing del gruppo per i loro interventi, sempre a favore delle Piccole e medie imprese italiane. Da parte di Unicredit, i finanziamenti saranno gestiti da Unicredit e Fineco Leasing. Per quanto riguarda Intesa Sanpolo, la linea di credito sarà gestita da Mediocredito italiano e sa Leasint, banche del gruppo Intesa.

Nel dettaglio, saranno finanziabili progetti nuovi o in corso di realizzazione e non ancora ultimati L’importo massimo di ciascun progetto è di 12,5 milioni di euro, importo, che in alcuni casi, potrà coprire l’intero valore dell’investimento. Oggetto di prestiti, saranno i lavori di ristrutturazione e ammodernamento, nonchè acquisto, costruzione e ampliamento dei fabbricati tra cui l’acquisto di impianti, attrezzature, macchinari ed automezzi. Rientrano nei progetti finanziabili anche le spese, gli oneri accessori e le immobilizzazioni immateriali collegate agli investimenti, incluse le spese di ricerca, sviluppo ed innovazione nonchè la necessità permanente di capitale circolante legata all’attività operativa. I prestiti potranno essere richiesti dalle Pmi di tutti i settori produttivi quali agricoltura, artigianato, industria, commercio, turismo e servizi, la speranza è quella di ridare fiducia alle Piccole e medie imprese italiane e di trovare in questo modo la possibilità di poter lavorare serenamente con grandi risultati.

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento



Letture