Eurozona, Meno Debiti Più Crescita

4 aprile 2011
Di

Per incrementare la ripresa dell’eurozona servono maggiore sorveglianza sulle politiche fiscali dei singoli paesi e un rafforzamento della governance comune. Questo è quanto sositiene Trichet, governatore della Bce, in un’intervista rilasciasta nel corso del World Economic Forum. Per rendere piu’ efficiente la rispesa dell’ Europa servono maggiori sorveglianze sulle politiche fiscali dei singoli Paesi e un rafforzamento della governace dell’eurozona infatti, secondo Trichet, l’euro non è in crisi, ma la ripresa ha bisogno di unità, sia politica che economica. Secondo Trichet alcune economie stanno avendo performance migliori rispetto ad altre mentre esistono economie che attraversano una fase di assestamento. Ogni paese infatti ha un ruolo importante, la Germania, ad esempio, ha un ruolo importante, su cui contare, quello che davvero è importante è che tutti gli stati membri siano d’accordo in merito al rafforzamento della governance. L’Unione Europea è basata su due aspetti fondamentali, ovvero un comportamento corretto dei singoli stati ma anche una costante sorveglianza sugli altri paesi. Anche se la Banca Centrale sta comprando bond, secondo Trichet si tratta di un processo che non proseguirà. Tutti i Paesi sono coinvolti in un programma di riassetto finanziario tanto che si raccomanda a questi Stati di lavorare sodo, soprattutto Grecia ed Irlanda, che si trovano alle prese con un piano di recupero del Fondo Monetario internazionale approvato da tutti gli altri governi d’Europa. Il lavoro da fare secondo Trichet è proprio quello di affermare che lo faranno sicuramente, così come è stato fatto da altre decine di Paesi nel mondo. L’impegno è quello di lavorare per tornare ad una crescita sostenibile e alla creazione di posti di lavoro. In effetti, il primo punto nell’agenda del consiglio governativo della Banca Centrale è di migliorare il livello di fiducia in modo che i governi possano riprendere il controllo della situazione. Sempre Trichet dichiara di confidare nel fatto che, attraverso i programmi a medio termine, gli stati saranno capaci, anno dopo anno, di riprendere il controllo nella gestione del debito. Tutto questo aiuterà la crescita perchè aiuterà parallelamente l’aumento di fiducia sia gli imprenditori sia, soprattutto, tra gli investitori ed i risparmiatori.

Tag: , , , ,

Lascia un commento



Letture