Telecom: un’altra assemblea per completare il cda?

11 aprile 2011
Di

L’esito dell’assemblea Telecom fissata per martedì è avvolto nel mistero. In quell’occasione si dovrà discutere suò rinnovo del consiglio di amministrazione per il prossimo triennio e ,molto porbabilmente, sarà necessario convocare i soci un’altra vota. Marco Fossati, col 5% del capitale in mano alla finanziaria di famiglia Findim, il primo singolo azionista al di fuori di Telco (22,5%), rischia di restare senza rappresentanti nel board.

Fossati ha comunicato che deciderà solo martedì in assemblea come agirà, cosa che denota una sua proponsione alla negoziazione. Le ipotesi che si fanno in questi giorni dicono che la lista di Assogestioni possa arrivare a rappresentare il 20% del capitale ed in questo caso si andrebbe a collocare subito dopo Telco aggiudicandosi tutti e tre i posti su 15 riservati alle minoranze. Fossati a quel punto potrebbe scegliere di far confluire i suoi voti sulla lista del mercato, ottenendo la chance di scavalcare Telco e dunque diventare di fatto maggioritaria. In teoria, non si può escludere che Fossati possa decidere di far confluire invece i suoi voti sulla lista Telco. Il rebus sull’affare telecom è difficle da decifrare, considerate le tante soluzioni disponibili. Non resta che attendere martedì.

Tag: , , ,

Lascia un commento



Letture