FMI: economia globale in netta ripresa

12 aprile 2011
Di

Per il FMI la ripresa globale viaggerà con un tasso di crescita previsto al 4,4% per quest’anno e del 4,5% nel 2012, anche se il fenomeno della disoccupazione nei paesi industrializzati mette in allarme l’agenzia delle Nazioni Unite, mentre quelle emergenti ed in via di sviluppo, le quali vengono considerate il volano dell’espansione, stanno imboccando la stessa strada.

È ciò che emerge dalla valutazione dell’Fmi nell’ultimo World Economic Outlook, emanato oggi a Washington che ha non modificato le stime sulla crescita globale rispetto all’aggiornamento del gennaio di quest’anno. A manifestarsi potrebbe essere il rischio di una recessione «double-dip», anche se quest’ultima non si é ancora materializzata. In questo momento a destare maggiore preoccupazione sono sia i prezzi delle commodities, i quali denotano una crescita sempre troppo squilibrata fra le varie aree, sia l’incertezza geopolitica che, da gennaio, ha fatto salire i rischi sull’outlook. Nell’Eurozona la ripresa sta guadagnando slancio, ma nonostante gli importanti progressi, i mercati restano in ansia sulle prospettive dei Paesi periferici, nei quali si è assistito a ripetute turbolenze nell`ultimo trimestre 2010. Per questo motico, si sente l’esigenza a livell internazionale di ripristinare una maggiore fiducia negli istituti bancari, attraverso ambiziosi stress test e programmi di ristrutturazione e ricapitalizzazione.

Tag: , ,

Lascia un commento



Letture