Piaggio: 2011 in crescita

24 aprile 2011
Di

PiaggioPer Piaggio il 2011 si prospetta in linea o comunque migliore rispetto al 2010. Di ritorno dall’Asia, dove il gruppo ha triplicato la capacità produttiva in Vietnam e annunciato nuovi investimenti per 150 milioni, Roberto Colaninno è apparso ottimista agli azionisti di Piaggio riuniti in assemblea annuale che ha approvato i conti del gruppo con ricavi per 1.485,4 milioni, 197,1 milioni di Ebitda e 42,8 di utile netto. La cesola è di o,07 euro, uguale allo scorso anno, in pagamento dal 19 maggio. L’imprenditore mantovano ha detto di aspettarsi nel corso del 2011 un mercato delle due ruote in leggera ripresa a livello europeo, in forte crescita nell’aria asiatica e “con qualche speranza di registrare una positività negli Stati Uniti, mentre l’Italia continua a soffrire”. La dimensione globale del business del gruppo di Pontedera, e soprattutto il posizionamento produttivo vicino al cliente finale, consentono a Piaggio di guardare senza troppi patemi al prossimo futuro. Nonostante le tensioni valutarie, l’inflazione dei Paesi come l’India e la rincorsa dei prezzi delle materie prime. “L’euro forte ci penalizza quando esportiamo verso mercati con monete più deboli come gli Stati Uniti-commenta Colaninno-ma ci avvantaggia nell’acquisto di materie prime e componentistica in Asia, del resto, l’inflazione indiana così come la svalutazione del dong vietnamita ci consente di esportare verso quei paesi del Sud-Est asiatico e la stessa America. A conti fatti, per noi il piatto della bilancia resta in equilibrio, forse con qualche margine di vantaggio. Il presidente ed amministratore delegato di Piaggio spezza una lancia anche a favore dell’italianità delle imprese, un “valore da difendere se si tratta di aziende in grado di produrre sviluppo ed occupazione”. Colaninno, che prima ha salvato e rilanciato Piaggio e Aprilia,ed è impegnato nel tentativo di mettere ordine nel business e nei conti di Alitalia, non pensa ad altri coinvolgimenti. L’assemblea di Piaggio ha nominato Andrea Paroli consigliere dell’amministrazione ed ha approvato un piano di acquisto di azioni ordinarie della società.

Tag: , , , , ,

Lascia un commento



Letture