Mercato dei pc in crescita grazie ai tablet

2 maggio 2011
Di

Le vendite dei personal computer chiudono il primo trimestre dell’anno in attivo: la crescita su scala mondiale condotta annualmente è del 7%, per 88,6 milioni di pc venduti nel periodo. Il settore dell’informatica è in buona salute solo grazie ai tablet, che continuano la loro marcia nella loro opera di appannemnto del mercato dei netbook e dei notebook di fascia bassa. Per l’iPad e i suoi simili il primo bilancio 2011 è il seguente: oltre 6,4 milioni finiti sul mercato secondo gli analisti, con Apple che si accaparra circa i tre quarti (il 74% per la precisione) della domanda.

La classifica dei vendor vede Hewlett Packard confermarsi regina di questa industria, con una quota superiore al 16%, con circa 14,6 milioni di pc venduti nel trimestre. Al secondo posto si conferma Acer e Dell in terza posizione. Apple, che ha venduto da gennaio a marzo complessivamente 8,4 milioni di unità fra Mac e iPad, ha registrato un incremento del 188% rispetto a inizio 2010 e si posiziona al quarto posto assoluto nella top five dei produttori di pc. Per alcuni analisiti, però, ad incrementare il mercato dei pc sono stati soprattutto i tablet, i quali sono da considerare un prodotto a parte e in funzione di questa separazione le vendite globali di notebook, netbook e desktop hanno subito nel primo trimestre un calo del 3,2% rispetto ai primi tre mesi del 2010. I tablet, in sostanza, sono sia un nuovo filone di business per l’industria tecnologica, sia una minaccia per chi, nei pc, ha costruito la propria fortuna, come ad esempio Acer.

 

Tag: , , ,

Lascia un commento



Letture