Tre notizie di economia e finanza

3 maggio 2011
Di

L’attenzione dei media è concentrata sul post-Bin Laden, ma l’economia continua a girare e per questo vorremmo porre all’attenzione dei lettori tre notizie fresche di agenzia.

In primo luogo l’annuncio dello stilista Pierre Cardin, CEO della nota casa di moda, che alla veneranda età di 88 anni ha deciso di vendere l’azienda al miglior offerente. L’annuncio è stato dato in un’intervista al Wall Street Journal. La stima economica dell’affare parte da 1  miliardo di euro. Il marchio è stato fondato nel 1949 e Pierre Cardin vorrebbe concludere la trattativa a breve termine per evitare, una volta in là con gli anni, di lasciarla in mano a chissà chi.

La seconda notizia riguarda l’Enel: l’azienda italiana ha deciso di avviare la creazione di un altro parco eolico stavolta in Romania, a Corugea. Il sito individuato ospiterà un progetto con una capacità di 70 MW. Ecco come descrive l’impresa l’agenzia ADNKronos: “Una volta a regime, l’impianto produrrà 189 milioni di chilowattora all’anno, sufficienti a soddisfare il fabbisogno energetico di 70 mila famiglie, evitando ogni anno l’emissione in atmosfera di 106.000 tonnellate di CO2.”

L’ultima agenzia, invece, è dedicata ad una notizia che arriva proprio dal Ministero dell’Economia: c’è stato un miglioramento del gettito fiscale di aprile 2011. Il dato è stato calcolato con riferimento allo stesso mese dell’anno precedente e considerato il fabbisogno economico del settore statale. Quest’ultimo è risultato pari a circa 8,8 miliardi di euro, circa 6 miliardi in meno rispetto al 2010.

Tag: , , , , ,

Lascia un commento



Letture