Calmonte abbraccia “Apple”

20 dicembre 2010
Di

Calmonte, agenzia di rappresentanze nel mondo del tessile da quasi quarant’anni, specializzata in biancheria per la casa e l’abbigliamento, ha deciso di puntare sulle infrastrutture IT Apple, in modo da poter svolgere il lavoro senza dover pensare a come funzionano gli strumenti, senza dover avere conoscenze informatiche né personale IT interno. Massimo Calmonte, responsabile della divisione coordinamento e vendita tessile Italia, ha affermato: ”Grazie alla tecnologia Apple, possiamo occuparci del nostro core business senza dover diventare esperti informatici”.

Perché Apple? L’interesse dell’azienda vicentina è nato con l’acquisto del primo computer aziendale – iBook – nel 2004. Ora, nel 2010, possiede quattro iMac per il personale d’ufficio, diversi notebook per i cinque agenti, e alcuni iPhone. Per condividere i dati tra le diverse piattaforme utilizza le tecnologie di connessione in rete integrate in Mac OS X. “Uno dei vantaggi che ci offre la tecnologia Apple è l’assenza di problemi nell’utilizzo di diverse generazioni della tecnologia e la possibilità di accedere alle stesse informazioni da qualsiasi dispositivo” spiega Massimo.

L’azienda, composta da soli 11 dipendenti possiede gli stessi vantaggi e funzioni che sono disponibili in grandi imprese senza la necessità di assumere personale informatico specializzato: strumenti nuovi, facili da usare, utili per affrontare il lavoro con entusiasmo ed efficienza e una strategia mirata ad aumentare il numero di fornitori e di mercati in cui operare.

Tag: , ,

Lascia un commento



Letture