Iwbank chiude il 2010 in rosso per 440.000 euro

9 maggio 2011
Di

Iwbank Spa, banca online del gruppo Ubi, ha chiuso il bilancio 2010 con una perdita di 444.000 euro rispetto all’ultimo netto di 4,057 milioni del 2009. E’ quanto emerso dal bilancio consolidato della capogruppo Ubi Banca. “Ancora piu’ pesante la perdita del gruppo Iwbank, che comprende anche Twice e Investnet” spiega Pierluca Collini, investor relator di Iwbank, pari a -4,4 milioni contro +0,3 milioni del 2009. Questi dati sono dovuti a oneri straordinari non riccorrenti, senza i quali l’utile netto del gruppo sarebbe stato di 1,4 milioni. Oneri che sarebbero dovuti alla drastica riorganizzazione della società. “Tra questi-dice Collini-figurano infatti 1,9 milioni per l’implementazione del nuovo sistema informatico di legacy di Cedacri, la fusione di Twice per 0,5 milioni, la svalutazione di benefici fiscali e gli accantonamenti”. A ciò si aggiunge il calo del margine d’interesse da 32,1 a 24 milioni dovuto alla discesa dei tassi (-25,2%) e l’incremento dei costi di personale a seguito dell’incorporazione di Twice. Quanto al core business, cioè i servizi bancari e di trading online, le commissioni nette sono invece aumentate del 4,2 % a 33,1 milioni grazie alla crescita nel risparmio gestito e nel banking a fronte invece in un calo nel trading; malgrado infatti il numero di conti attivi sia passato da 99mila a 105.800, il numero medio giornaliero di eseguiti è calato da 36.400 a 35.500. Per la chiusura del 2010, Collini è ottimista “Al momento non vedo altri oneri straordinari, mentre la dinamica dei tassi al rialzo aiuterà sicuramente i conti. L’operatività dei clienti, poi, al momento appare in linea con il 2010”. Tra le voci dell’attivo infine, anche 2,5 milioni di euro versati dagli ex amministratori di Iwbank, per chiudere la vertenza con la banca. Come riportato dalla relazione di bilancio, “poichè in seguito ad accertamenti ispettivi posti in essere dal luglio 2009 fino al febbraio 2010 erano emersi fatti e situazioni di cattiva gestione e colpa organizzativa da parte di cessati amministratori, successivamente alle loro dimissioni”.

Tag: , , , , ,

Lascia un commento



Letture