Obbligazione Banca IMI tasso variabile con tasso minimo e massimo

21 dicembre 2010
Di

Banca IMIIn data odierna, 21 dicembre 2010, vede l’inizio della propria negoziazione un’obbligazione a tasso variabile, con tasso minimo e massimo, targata Banca IMI. La società emittente ha rating Aa3 by Moody’s, A+ by Standard & Poor’s e AA- by Fitch Ratings.

L’obbligazione a tasso variabile ha ISIN IT0004655988 e una durata di 5 anni, un importo minimo di negoziazione pari a 1000 euro e scadenza il 21 dicembre 2015 con rimborso alla pari in un’unica soluzione.

L’obbligazione corrisponderà 10 cedole a tasso variabile (2 all’anno) e precisamente nei giorni 21 giugno e 21 dicembre di ogni anno a partire dal 21 giugno 2011 per terminare il 21 dicembre 2015. Il parametro di indicizzazione delle cedole è il tasso Euribor a 6 mesi (calcolato il secondo giorno antecedente la data di godimento della cedola) maggiorato di un margine pari allo 0,61%; la cedola sarà in ogni caso sottoposta al tasso minimo del 2% e al tasso massimo del 5%.

Questa obbligazione risulta ideale per garantirsi un rendimento minimo del 2% nella condizione peggiore restando comunque protettti in vista di un futuro rialzo dei tassi di interesse. L’obbligazione risulta adatta per coprirsi dall’aumento dei tassi entro la soglia massima del 5% in 5 anni.

Tag: , ,

Lascia un commento



Letture