Fiat conferma tutti i target del 2011

13 giugno 2011
Di

Fiat conferma tutti gli obiettivi per il 2011: dati alla mano, l’azienda ha infatti oggi dichiarato che nel 2011 si avranno ricavi pari a 37 miliardi di euro; si salirà di un ulteriore 5% per quanto riguarda la presenza del Lingotto in Chrysler; avrà finalmente inizio la produzione della nuova Panda presso lo stabilimento di Pomigliano d’Arco (Na), mentre per la fabbrica di Mirafiori è in arrivo un Suv di segmento c e per l’ex Bertone una Maserati di segmento E. Lo stabilimento di Termini Imerese verrà invece venduto.

Non sono però soltanto queste le cifre esposte oggi a Londra durante una presentazione agli investitori europei: Fiat si è anche dichiarata pronta a portare avanti tutti gli obiettivi stabiliti di qui al 2014, grazie al sodalizio con Chrysler che si far sempre più solido nel tempo e produttivo per quanto riguada sopratutto le automobili italiane (esplicito è stato il riferimento al rilancio previsto negli Stati Uniti dell’Alfa Romeo). Il 2014 sarà infatti un anno cruciale per l’azienda di Torino: si passerà da 11 a 7 architetture per quanto riguarda Fiat e da 11 a 7 per quanto invece riguarda Chrysler; è inoltre previsto l’inizio dell’investimento in Russia di cui si parla da tempo.

Tag: , , , ,

Lascia un commento



Letture