Grecia, Eurogruppo indeciso sulla quinta tranche di aiuti

20 giugno 2011
Di

La questione greca contiunua a far discutere e per il momento non trova soluzioni precise. Questo è quanto è emerso dall’incontro di emergenza tra i 17 ministri finanziari dell’Eurogruppo nel finesettimana. Il vertice è proseguito fino a notte inoltrata, quando finalmente è stato stabilito che la quinta tranche di aiuti alla Grecia, facente parte del pacchetto complessivo di 110 miliardi di euro programmato un ano fa, è stato rimandato fino al prossimo mese. Oltre infatti alle gravi incertezze relative alla forte instabilità dell’economia greca, i ministri dell’Eurogruppo intendono essere certi, prima di erogare la quinta tranche, che il governo di Atene accetti le misure di austerity e il programma di privatizzazioni previste dall’Unione Europea.

La situazione rimane dunque incerta in un momento di massima tensione per il governo di Atene: il Parlamento greco sarà infatti chiamato domani a dare la fiducia all’attuale legislatura. Venerdì prossimo invece potrebbero esserci nuovi sviluppi al riguardo sul fronte europeo, in occasione della due giorni organizzata per capi di governo e di Stato appartenenti all’Eurogruppo per la nomina di Mario Draghi a nuovo presidente della Banca Centrale Europea.

Tag: , , , ,

Lascia un commento



Letture