Notizie dal FMI

22 giugno 2011
Di

Dopo l’arresto per molestie sessuali di Strauss Kahn, il FMI è in attesa della nomina del direttore generale e sono iniziati infatti i colloqui. Sebbene serva la maggioranza, l’obiettivo è votare il nuovo direttore per consenso. “La scelta finale – conclude la nota – sarà annunciata con un comunicato stampa”.

Intanto, il FMI è al centro anche della questione greca che, almeno nei dialoghi tra gli esperti di economia, sta coinvolgendo l’Italia. Stando alle parole del presidente dell’Eurogruppo Jean-Claude Junker, però, il nostro paese non è in pericolo. “Non abbiamo evocato l’Italia” durante le discussioni dell’Eurogruppo, ha aggiunto Juncker che nei giorni scorsi aveva dato adito a fraintendimenti, dichiarando in un’intervista che sussiste un “rischio di contagio” per Belgio e Italia.

Junker ha anche tiranto in ballo un altro protagonista della cronaca economica di questi mesi, Giulio Tremonti, il nostro Ministro dell’Economia e delle Finanze: “Il ministro Tremonti ha letto benissimo quel che ho detto, non ho mai detto che domani l’Italia e il Belgio debbano tremare. Io ritengo che l’Italia non è in pericolo. Ho soltanto messo in guardia contro azioni imprudenti che possono scatenare reazioni irrazionali dei mercati“. Il riferimento è alla scelta di un coinvolgimento “non volontario” dei privati nel secondo pacchetto di salvataggio per la Grecia in discussione tra i ministri dell’eurozona. I riferimenti sono tratti da un articolo dell’Agenzia Adnkronos.

Tag: , , ,

Lascia un commento



Letture