Draghi: “le nostre banche possono superare gli stress test”

8 luglio 2011
Di

Mario Draghi, il governatore della Banca d’Italia e futuro Presidente della Banca Centrale Europea ha affermato oggi di essere fiducioso riguardo alle potenzialità delle banche italiane, che potranno dimostrare la loro affidabilità al moment del confronto con gli stress test previsti a livello europeo. “Sono certo sulla base delle nostre analisi che supereranno con un margine significativo gli stress test in corso in sede europea”.

La fiducia di Draghi va estesa anche ai conti pubblici italiani e alla manovra che il governo intende portare avanti per il risanamento di questi. Si tratta di “un passo importante per il consolidamento dei conti pubblici”, credibile nei suoi presupposti e nei suoi obiettivi per il 2014. Proprio ieri anche il Presidente sucente della Bce, Jean Claude Trichet, aveva espresso parole di apprezzamento riguardo agli sforzi che il governo italiano sta compiendo per risanare i conti e raggiungere di nuovo la stabilità e la ripresa.

Nonostante questo, per il secondo controllo dell’anno la European Bank Authority ha previsto criteri molto severi per la nuova valutazione delle banche all’interno dei Paesi dell’Unione. Sono state previste particolari difficoltà per gli istituti di credito di Grecia, Spagna, Portogallo e Germania.

Tag: , , , ,

Lascia un commento



Letture