Nuovo record della benzina: 1,63 euro al litro

13 luglio 2011
Di

Nuovi aumenti per i carburanti nel nostro Paese. Nonostante la situazione internazionale veda per lo più ribassi per i prezzi di benzina e gasolio, in Italia continuano gli aumenti, soprattutto al Sud che supera la media nazionale e arriva a 1,67 euro al litro per la benzina, mentre il gasolio ha raggiunto l’1,53 euro al litro. In generale il prezzo affermatosi in data odierna in tutta Italia è pari a 1,63 euro per la benzina, e 1,50 euro per il gasolio.

Il monitoragio, effettuato da Quotidiano Energia, mostra dati negativi – per i consumatori, e non per i prezzi – soprattutto per Ip, che mostra un aumento di 0,6 centesimi per la benzina e di circa 1,5 centesimi per il gasolio: poco meglio Q8 e Shell, con un incremento di 0,5 e 1 centesimi. TotalErg mosra prezzi più ineressanti, ma soprattutto per il gasolio: l’aumento è stato di 0,5 centesimi sia per la benzina, sia per il diesel. Il prezzo più bass0? 1,621 euro al litro la benzina offerta da Esso, mentre quello più alto è proposto da Ip, andando contro alle tendenze affermatesi negli ultimi tempi. Per quanto riguarda il diesel, si va dal minimo di TotalErg al massimo di Ip; mentre per quanto riguarda il Gpl i prezzi più concorrenziali sono quelli proposti da Eni.

Tag: , , ,

Lascia un commento



Letture