Usa, aumenta la produzione industriale solo dello 0,2%

15 luglio 2011
Di

La Federal Reserve ha reso noti oggi i dati riguardanti la produzione industriale negli Usa nel mese di giugno: la differenza, sebbene positiva, rispetto al mese precedente si è attestata soltanto intorno allo 0,2%. Un incremento ben sotto alle aspettative delle aziende e delle istituzioni statali, che sconvolge anche tutte le previsioni degli analisti, a questo punto simili a mere aspirazioni ottimistiche: il progresso avrebbe infatti dovuto raggiungere lo 0,3%. A maggio la produzione industriale degli Stati Uniti aveva subito una contrazione dello 0,1% secondo le stime, mentre adesso è stato rivalutato dagli analisti come una crescita a cui hanno attribuito lo  stesso valore numerico. L’utilizzo della capacità produttiva è rimasto invariato al 76,6%, mentre secondo quanto si era supposto avrebbe dovuto raggiungere il 76,8%.

Il contesto finanziario ed economico degli Stati Uniti rivela quindi ben più falle di quante si sarebbe potuto supporre: solo ieri l’ammonizione da parte del Fondo Monetario Internazionale a proposito delle questioni fiscali, e anche oggi si è continuato a parlare della mancanza di soluzioni definitive a livello istituzionale tra il presidente Barack Obama e la maggioranza.

Tag: , ,

Lascia un commento



Letture