Twitter vale otto miliardi di dollari

4 agosto 2011
Di

Twitter, il social network che consente agli utenti di inviare messaggi più brevi di un sms, affiancati da link e commenti, sta per ricevere un maxifinanziamento di 800 milioni di dollari. La sua valutazione complessiva sale a circa otto miliardi di dollari in vista del debutto in Borsa, anche se non è ancora stata annunciata una data precisa.

Secondo il Financial Times, la metà dell’investimento proviene dal gruppo russo Dst che ha acquisito una quota del 5%: in precedenza ha scommesso anche su altri gruppi hi-tech intenzionati a sbarcare sul listino azionario entro l’anno prossimo, come Facebook, Groupon e Zynga. Al round di finanziamento hanno preso parte anche il fondo T Rowe Price e JpMorgan. Twitter è giunto su internet cinque anni fa: abilita discussioni in tempo reale e segnalazioni. Esso mira ad ampliare la diffusione dei suoi annunci promozionali tramite accordi con le aziende e all’integrazione con altre piattaforme, come ad esempio per il customer care e per la gestione delle comunicazioni pubbliche. In questo contesto, prosegue la sua espansione: ha da poco lanciato un progetto per la traduzione in olandese e indonesiano con la partecipazione dei suoi utenti sul territorio.

Tag: ,

Lascia un commento



Letture