Manovra Bis, previste nuove entrate

7 ottobre 2011
Di

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale il 16 settembre anche la Manovra Bis è entrata in vigore. In tale Manovra sono previsti circa 36 miliardi di euro di nuove entrare e 18 miliardi di tagli di spesa, agevolazioni fiscali e pensioni. Tra le misure previste si riportano in particolare: contributo di solidarietà, nel triennio 2011-2013 viene introdotto un contributo di solidarietà a carico di tutti i contribuenti il cui reddito complessivo ai fini Irpef sia superiore a 300 mila euro lordi annui. Il contributo, che sarà deducibile dal reddito, sarà dovuto nella misura del 3% sulla parte eccedente i 300 mila euro.

Pensioni: anticipato dal 2016 al 2014 l’adeguamento all’età pensionistica delle donne nel settore privato, che nel 2026 andranno in pensione a 65 anni.

Comuni: ai Comuni spetterà il 100% dei frutti della lotta all’evasione legata agli immobili del territorio.

Condono 2002: chi avendo aderito al condono 2002 poi non ha pagato dovrà regolarizzare quanto dovuto con interessi entro il 31 dicembre 2011 altrimenti ricorrerà in una sanzione pari al 50% delle somme dovute.

Limite all’uso dei contanti: è stata ridotta da 5.000 a 2.500 euro la somma massimo per l’utilizzo del contante e dei titoli al portatore.

Iva: a far data dal 17 settembre 2011 l’aliquota ordinaria sale dal 20 al 21%. Su tale modifica, visti anche i tempi ristretti di entrata in vigore, l’Agenzia delle Entrate, con il proprio comunicato stampa, ha fatto sapere che qualora nella fase di prima applicazione ci fossero delle difficoltà ad adeguare in modo rapido i software per la fatturazione ed i misuratori fiscali, gli operatori potranno regolarizzare le fatture emesse ed i corrispettivi annotati in modo non corretto effettuando delle variazioni in aumento di sola Iva. La regolarizzazione non comporterà alcuna sanzione se la maggior IVA collegata all’aumento dell’aliquota verrà comunque versata nella liquidazione periodica in cui l’IVA è esigibile.

Tag: , , , , , , , ,

Lascia un commento



Letture