Monti: «Tenere i saldi invariati è imperativo»

12 dicembre 2011
Di

Dopo due ore d’incontro a Palazzo Chigi governo e sindacato non hanno dunque trovato un’intesa. Dunque lo sciopero si fa. Insomma, senza altri soldi, la manovra resta quella che è. Poco incoraggiante anche l’atteggiamento del ministro del Lavoro su un inasprimento dei provvedimenti a carico dei patrimoni, che il sindacato ha lanciato in alternativa agli interventi su pensioni e Imu. All’incontro, oltre al presidente del Consiglio, Mario Monti, erano presenti la stessa Elsa Fornero, il viceministro dell’Economia Vittorio Grilli e il ministro per i Rapporti con il Parlamento Piero Giarda. I sindacati, che sulla manovra hanno adottato per la prima volta dopo mesi un atteggiamento unitario.Mancanza di equità nelle misure della manovra e genericità delle risposte del governo: sono questi i motivi per i quali i sindacati sono stati concordi nel definire insoddisfacenti l’incontro e le risposte ricevute dal governo.

La Ugl conferma le ragioni della protesta: «Non c’è stata alcuna risposta alle nostre proposte», ha detto il segretario generale Giovanni Centrella. Un incontro insoddisfacente per Luigi Angeletti, segretario della Uil, che ha sottolineato di non avere «grandi speranze» che le richieste sindacali saranno inserite nella manovra. «Senza concertazione», ha detto Angeletti, «voglio capire chi provvederà alla coesione sociale, a stringere le persone intorno a un Paese che necessita di sostegno».Intanto in Parlamento è terminata la discussione sugli emendamenti alla manovra. Finora l’unico risultato è l’intesa sui pagamenti in contanti per le pensioni fino a 1.000 euro, circa 980 per la precisione, al netto dell’imposta di bollo. Il governo ha dato parere favorevole a un emendamento correttivo. La questione rischiava di mettere in difficoltà milioni di pensionati. Per il resto, i nodi da sciogliere restano gli stessi: le norme della manovra sull’Imu-Ici sulla prima casa e sull’indicizzazione delle pensioni. Ma le risorse per correggere questi punti «sono ancora del tutto insufficienti», ha affermato uno dei relatori alla manovra, Pier Paolo Baretta del Pd, al termine dei lavori delle Commissioni Bilancio e Finanze della Camera.

Tag: , , , , , , , ,

Lascia un commento



Letture