Accordo prestiti e mutui per “Bank of America”

6 gennaio 2011
Di

Bank of America, grande istituzione finanziaria, ha annunciato accordi con la Federal Home Loan Mortgage Corporation (Freddie Mac) e la Federal National Mortgage Association (Fannie Mae) per risolvere richieste di riacquisto riguardanti certi mutui residenziali venduti loro, durante il 2008, da enti collegati alla Countrywide Financial Corporation (titoli giacenti legati a mutui di Countrywide).

L’accordo con Fannie Mae risolve richieste aperte di riacquisto ricevute per certi titoli giacenti legati a prestiti e mutui a livello nazionale. Il totale fondi per dichiarazioni e garanzie in relazione alle esposizioni delle aziende garantite dal Governo (Government-Sponsored Enterprise, GSE) per il quarto trimestre 2010 è stimato intorno ai 3 miliardi di dollari.

I mutui per la casa e le attività assicurative di Bank of America registreranno, in base alle stime, circa 2 miliardi di dollari in oneri da svalutazione di componenti immateriali senza effettivi esborsi di cassa e non deducibili fiscalmente.

“Queste azioni risolvono problemi di eredità sostanziale e incontrano gli interessi dei nostri azionisti”, ha detto il presidente e chief executive officer Brian Moynihan di Bank of America. “I nostri obiettivi restano gli stessi: migliorare il servizio per i nostri clienti e continuare ad aiutare i proprietari in difficoltà di fronte ai tempi difficili”.

Gli accordi con Freddie Mac e Fannie Mae sono l’ultimo di una serie di azioni  che Bank of America ha assunto per far fronte alla crisi degli alloggi dal 2008.

Tag: , , , ,

One Response to Accordo prestiti e mutui per “Bank of America”

  1. […] approfondire consulta la fonte:  Accordo prestiti e mutui per “Bank of America” Aggregato il   6 gennaio, 2011 nella categoria Banche, Comparazione, Finanziamenti, Guida […]

Lascia un commento



Letture