Il Mercato Expandi

3 novembre 2008
Di

Nel Mercato Expandi avviene la negoziazione degli strumenti finanziari non ammessi alla quotazione ufficiale di Borsa. Questo mercato ha mutato la sua vecchia denominazione di Ristretto in quella attuale ed è stato modificato tramite delibera n. 14299 del 13 novembre 2003 e n. 15101 del 2 liglio 2005.

Divenuto operativo dall’1 dicembre 2003, ha riformulato il modello del Mercato Ristretto con l’obiettivo di creare un ambiende di negoziazione adatto alle caratteristiche delle piccole imprese, parte preponderante della realtà imprenditoriale italiana.

Gli strumenti che possono essere ammessi alle negoziazioni all’interno del Mercato Expandi, su domanda dell’emittente e sempre che siano soddisfatte certe condizioni, sono i seguenti:

  • azioni ordinarie;
  • obbligazioni convertibili;
  • warrants.

Il Mercato Expandi è gestito e organizzato dalla società Borsa Italiana S.p.A. secondo le norme deliberate dall’assembleda della stessa e ritenute valide dalla Consob al fine di garantire trasparenza, ordinato svolgimento e tutela degli investitori.

Tag: , ,

Lascia un commento



Letture