Cds, corrono premi per rischio e si allarga spread coi Bund

10 gennaio 2011
Di

In attesa delle prossime aste che dovrebbero confermare o meno i timori dei mercati finanzairi sui titoli del debito sovrano dei Paesi periferici di Eurolandia, crescono i tassi dei “credit default swaps”, ossia delle assicurazioni contro il rischio default sul debito. 

I tassi dei cds sono considerati un segnale dei mercati sulla rischiosità dei titoli a cui fanno riferimento; maggiore è il rischio debito di uno stato, maggiore sarà il premio assicurativo contro il rischio medesimo. La stessa Moody’s, l’agenzia di rating internazionale, monitora i tassi cds, per effettuare valutazioni sul sentiment dei mercati.

Nelle ultime sedute, i tassi cds per i titoli dei Paesi periferici sono saliti, indicando un nervosismo crescente sui mercati finanziari, che temono il salto del banco, all’apertura delle prossime aste di collocazione di ingenti richieste di finanziamento di debiti pubbici.

I cds portoghesi, in particolare, hanno toccato quota 532 punti base, dai precedenti 526 punti, quindi per tutelarsi dal rischio debito portoghese, su una somma di un milione, si pagherebbe 53,2 mila euro di interessi.

Una impennata anche per i tassi cds sui titoli spagnoli, che raggiungono ben 354 ounti base; ma anche quelli italiani hanno sunito una forte ascesa, passandoa 242 punti e quelli irlandesi arrivano a ben 635 bp. In sostanza, il livello dei tassi cds, per questi Paesi, è ai massimi dal novembre scorso. Diminuiscono in parte solo i tassi cds sui titoli greci, che passano da 1104 bp a 1038 bp, segnalando non certo un ottimismo maggiore sul debito greco, quanto la concentrazione dei mercati sul contagio verso gli altri Paesi. Stesso discorso per il Belgio, in cui l’instabilità politica determina una maggiore sanzione dei mercati.

Le prospettive delle prossime settimane non saranno incoraggianti. E’ altamente probabile che l’impennata dei cds preannunci un rialzo dei tassi sui titoli stessi del debito dei Paesi in oggetto, per cui il trend della discesa delle relative quotazioni e di un rialzo dei rendimenti sembra segnato.

Tag: , ,

Lascia un commento



Letture