Nuove obbligazioni RBS: Inflazione 2021, Mobile e Fisso

17 gennaio 2011
Di

Royal Bank of ScotlandIn data odierna, 17 gennaio 2011, vengono ammesse alle negoziazioni tre nuove obbligazioni targate Royal Bank of Scotland. Il rating della società emittente è stato giudicato da Moody’s A2 in data 05/02/2010, da Standard & Poor’s A+ in data 05/02/2010 e da Fitch Ratings AA- in data 08/02/2010.

Le obbligazioni proposte sono le seguenti:
RBS Inflazione 2021 (ISIN NL0009677947)
RBS Mobile (ISIN NL0009670074)
RBS Fisso (ISIN NL0009670090)

RBS Inflazione 2021
Questa obbligazione dal valore nominale minino di euro 1000, offre un rendimento indicizzato all’inflazione sulla base dell’indice Eurostat Eurozone HICP Ex Tobacco Index. Il rendimento sarà variabile tra il minimo dello 0% ed un massimo calcolato come il 100% della variazione dell’indice durante l’anno precedente (ad esempio il rendimento al 27/02/15 si baserà sull’anno 13/14) + uno spread quantificato nell’1,50%. I pagamenti saranno su base annua in data 27 febbraio fino a scadenza.

RBS Mobile
Questa obbligazione dal valore nominale di euro 1000 offre per i suoi primi tre anni di vita un rendimento fisso pari al 3,75%, 4& e 4,25% passando poi per i rimanenti anni ad un rendimento variabile indicizzato all’EURIBOR 3M con minimo al 4,25%.
Le date di stacco delle cedole saranno al giorno 27 dei mesi di  febbraio, maggio, agosto e novembre. Scadenza nel 2021.

RBS Fisso
Questa obbligazione dal valore nominale pari a euro 1000 garantisce un rendimento a cedola fissa pari al 4,50%. Le cedole sono corrisposte semestralmente nei giorni 27 del mese di febbraio ed agosto. Il capitale verrà rimborsato a scadenza in data 27 febbraio 2019, la durata è quindi pari ad anni 8.

Questi nuovi strumenti permetteranno di andare ad accogliere la richiesta di risparmio di un’ampia gamma di investitori, sia che essi siano propensi verso un tasso variabile sia per uno di tipo fisso. In caso si tema l’inflazione possa salire in modo deciso ci si potrà coprire tramite il primo strumento, mentre con il secondo sarà possibile godere per i primi anni di cedole fisse di un buon livello puntando sul rialzo dei tassi fino a scadenza. Per chi ritenesse che la situazione economica attuale possa perdurare ancora per qualche anno potrà dirigersi verso un tasso fisso che sarà sicuramente in queste condizioni più remunerativo degli altri strumenti.

Tag: , , , , ,

Lascia un commento



Letture